giovedì 1 agosto 2013

L' Angolo dello Spignatto: struccante al latte di cocco!

Ciao ragazze! Ieri, finalmente, ho comprato il minipimer e quale migliore occasione di testarlo se non preparando una ricettina fai da te veloce e facile? E così mi sono cimentata in un altro spignatto di Carlitadolce, ovvero lo struccante al latte di cocco.
Gli ingredienti sono essenzialmente due:
  • latte di cocco;
  • amido di riso o farina di riso oppure farina di mandorle.
Ecco il procedimento:
  • prendete due cucchiai di latte di cocco e metteteli in un recipiente;
  • aggiungete un cucchiaino di amido di riso o in alternativa mezzo cucchiaino di farina di riso o di mandorle;
  • mescolate ben bene con un cucchiaio o con il minipimer.
 Per quanto riguarda la durata:  dura qualche giorno in frigorifero (quindi fatene poco) oppure aggiungete il conservante (es. Cosgrad 16 gocce ogni 100 gr).
Se come me, avete l'amido di riso in pezzetti, vi consiglio di usare il frullatore o il minipimer, altrimenti diventa difficile schiacciare tutto! La consistenza è molto morbida, come il latte detergente che si compra al supermercato, e strucca anche bene!
C'è un "però" che almeno con me, ha poche speranze: l'odore!
Io non avevo mai assaggiato prima di adesso il latte di cocco, ma almeno quello che ho trovato al supermercato mi ha davvero disgustato!(no, non è scaduto!) Eppure tutti decantano questo profumo buonissimo di cocco, mah... l' unica alternativa in questo caso per me è: cambiare latte di cocco ( a trovarlo...) o aggiungere una fragranza che copra l'odore. Altrimenti non posso usarlo!

E dopo queste considerazioni...avete mai provato questa ricetta? Il latte di cocco, se l'avete mai provato, fa così schifo come quello che ho trovato io? Fatemi sapere!

6 commenti:

  1. Buongiorno cara♥
    Ottimo post! :)

    RispondiElimina
  2. ricettina davvero interessante cara ...peccato per il profumo...hai provato a coprirlo con qualche goccia di olio essenziale?
    xoxo
    buona giornata

    NEW POST!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, putroppo in casa non li ho...anzi, ho solo un po' di quello di moorea (un fiore polinesiano), però per questa volta lascio stare, la prossima volta ne faccio di più, ci metto il conservante e pure l'olio! Ciao e buona giornata anche a te!

      Elimina
  3. Appena torno a casa provo la ricetta *_* bellissima la confez dell'amido!!!
    Ti rispondo alla domanda che mi hai fatto su somatoline :) quella che uso io è per i tessuti rilassati e non per la cellulite ed è una crema, da quello che ho capito quella per la cellulite sono farmaci dove bisogna rispettare le "regole" ovvero usarla per un tot di mesi (mi pare tre) e poi fare tot mesi d pausa per non danneggiare la tiroide, personalmente non l'ho mai usata :( per la cellulite in farmacia vendono un drenante tutto naturale che fa fare tantissima pipì, lo so perchè prendendo la pillola all'inizio avevo ridenz idrica!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per avermi risposto! Pensavo che la formulazione di tutte le creme Somatoline fosse più o meno la stessa, cioè che tutte contenessero farmaci, e dato che ho dei familiari che soffrono di tiroide non vorrei fare danni prima del tempo =) mi informerò in farmacia sul drenante...grazie ancora a presto!!

      Elimina